.
Annunci online

travenellocchio
...perchè guardo la pagliuzza nell'occhio del mio vicino, e non la trave nel mio?
Non assegnata
10 giugno 2009
Federica /2
Quand tu es près de moi,
Cette chambre n'a plus de parois,
Mais des arbres oui, des arbres infinis,
Et quand tu es tellement près de moi,
C'est comme si ce plafond-là,
Il n'existait plus, je vois le ciel penché sur nous... qui restons ainsi,
Abandonnés tout comme si,
Il n'y avait plus rien, non plus rien d'autre au monde,
J'entends l'harmonica... mais on dirait un orgue,
Qui chante pour toi et pour moi,
Là-haut dans le ciel infini,
Et pour toi, et pour moi
Quando sei qui con me
Questa stanza non ha piu pareti
Ma alberi, alberi infiniti
E quando tu sei vicino a me
Questo soffitto, viola, no
Non esiste più, e vedo il cielo sopra a noi
Che restiamo quì, abbandonati come se
Non ci fosse più niente più niente al mondo,
Suona l'armonica, mi sembra un organo
Che canta per te e per me
Su nell'immensità del cielo
E per te e per me.
Et pour toi, et pour moi.




permalink | inviato da Franz il 10/6/2009 alle 10:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia
maggio        settembre

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 75937 volte

   


 


41 Perché guardi la pagliuzza che è nell'occhio del tuo fratello, e non t'accorgi della trave che è nel tuo? 42 Come puoi dire al tuo fratello: Permetti che tolga la pagliuzza che è nel tuo occhio, e tu non vedi la trave che è nel tuo? Ipocrita, togli prima la trave dal tuo occhio e allora potrai vederci.

Il Blog di Franz. Ossia di uno che cerca di ricordarsi che ha una trave nell'occhio, ma spesso non ce la fa. E ad imperitura memoria, ho deciso di scriverlo in testa al mio Blog. verba volant, scripta manent.



Profilo Facebook di Francesco Martinelli

Berluscounter!


"Ai guasti di un pericoloso sgretolamento della volontà generale, al naufragio della coscienza civica nella perdita del senso del diritto, ultimo, estremo baluardo della questione morale, è dovere della collettività 'resistere, resistere, resistere' come su una irrinunciabile linea del Piave."
Francesco Saverio Borrelli - 12 gennaio 2002





"Vi sto chiedendo di crederci. Non semplicemente nella mia capacità di determinare un vero cambiamento a Washington. Vi sto chiedendo di credere nella vostra."

Barack Obama candidato alla Presidenza degli Stati Uniti, 2007.

Sono nato il 11.01.2007, ho iniziato il betatesting il 14.04.07

Disclaimer: Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicita'.
non puo', pertanto, considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Inoltre le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarmelo e saranno subito rimosse.



Add to Technorati Favorites


Visitor Map
Create your own visitor map!








I permalink di tutti i post "Pantheon"
Berlinguer
Gaber
Bukowski
Biagi
Holler